INDICE DELLE RECENSIONI

e note critiche di PITTURA dopo 4° recensione

-Libertà-
-Libertà-

 

  1)  "COSI' PER CASO" DI  Novella TORREGIANI 

ED. GRUPPO EDITORIALE VENETO-VENEZIA 1991

 Recensione del Prof. Antonio RAMINI-Iesi

 

 

 

 

 

 

2) "LE COLLINE IL MARE "di Gian Mario MAULO

     Ed.SIMPLE-Maceraa-2009 

-        Recensione di Novella.Torregiani

 

 

3) " MAGM'ARTIS" Poemetto sull'Arte di Novella Torregiani

Ed.IBISKOS-2006- Recensione  della Prof. M.Elisa Redaelli  

 

 

 

 

 

4) Recensioni sulla poetica di ADRIANO ACCORSI

   di Irene Starace   e    Matteo   Ricucci

 

 

 

 

 

 

NOTE CRITICHE D'ARTE

DI MIRIAM PASQUALI

 

IL 20 Marzo 2011 in Recanati ,presso il CENTRO STUDI LEOPARDIANI nella sala FRANCO FOSCHI,si e' svolto un Recital di poesie in onore della Giornata Mondiale della Poesia .A far da cornice, sono state le opere di alcuni artisti soci di cui ora seguira'

un breve commento per ognuno da parte della Poetessa e Pittrice Miriam Pasquali .

 

La pittrice SONIA ALESSANDRINI di Porto Recanati ,si presenta a noi con uno stile pittorico- plastico originalissimo e unico nel suo genere. Modula, con perfetta armonia, l' ariosita' del colore pieno e, nello stesso tempo, sfumato dello sfondo che descrive il cielo, con il movimento plastico della stoffa, che l'aRTISTA usa e muove magistralmente, come a voler dare presenza ed espressione vitale al mare, quasi si potesse toccarlo. Sempre comunque, ariose e palpabili, le atmosfere che si racchiudono nelle sue opere. Una caratteristica della pittrice

e' quella di non incorniciare le opere, come a non voler mettere l' immagine compositiva in uno spazio ristretto che trattiene quel senso di liberta' assoluta che tutta l'opera invece,vuole esprimere e donare all' osservatore . Il messaggio interiore e' la liberta' .

 

Il pittore SERGIO CARNEVALI di Recanati .

Antichi sapori e un non so che di eterno , negli scorci rappresentati da Sergio Carnevali ,

dove la bellezza delle cose che compongono l' opera si presenta immutata , volutamente immutata , dando respiro ad un ricordo che apparterra'al passato, ma solo nel tempo.Il suo stile pittorico non manca di evocare sentimento ; esso e' sincero e semplice e per certi tratti fiabesco , come lo e' il colore.

.

 

Il pittore FRANCO MARIANI di Castelfidardo .

Pacate e serene solitudini caratterizzano i dipinti di Franco Mariani , come a voler far emergere quel senso di infinito che gli scenari paesaggistici procurano agli occhi, nelle distese di cielo e di prato . Morbide pennellate danno vita ad un vellutato colore ,che si sprigiona nella sua luminosita', in un'armonia di chiaro -scuri, rispettando la regola visiva delle luci e delle ombre . Molto accurata la descrizione dei particolari che nemmeno l'effetto di una fuggevole lontananza della prospettiva riesce a rendere impercettibili .Tutto, quindi, ha un corpo e una presenza .Sorprendentemente,scorgiamo in alcuni suoi dipinti, un cromatismo intenso dai toni piu' caldi e solari ,quasi a simboleggiare il cambiamento ,la metamorfosi, come processo naturale di tutte le cose del tempo e delle emozioni che governano l'anima e l'esistenza di ogni essere.

 

La pittrice MONIA CIMINARI di Civitanova Marche .Si nota una grande forza del colore , in uno stile astratto, ma estremamente significativo, rappresentato in un paesaggio campestre , descritto in un' armoniosa sequenza di toni cromatici , in cui le macchie riescono a dare

sentimento e ad evocare il messaggio nascosto .Il tratto sfumato della pennellata di colore ,rende all'opera, eleganza .

Essenzialita' e sogno evoca lo stile pittorico di Monia Ciminari .

 

IL pittore TOBIA CIPPITELLO

e' nato a Morrovalle (mc) vive a Montelupone.

Il suo stile pittorico e' molto luminoso, le figure sono nette nei profili. Infatti, si nota un tratto essenziale di ueste, nonostante il tratto disegnativon non manchi di dare importanza ai particolari della figura stessa .

I colori non presentano volumetrie e rivelano, per questo, uno stile pittorico essenziale e, a tratti, anche gioioso e giocoso .

 

 

IL pittore EMIDIO MOZZONI, vive a Centobuchi in provincia di (AP) Artista poliedrico , esprime il suo talento artistico attraverso svariate soluzioni materiche Questo vuol dire che non solo la tela puo' racchiudere il suo messaggio interiore, ma anche il legno , il ferro, le conchiglie , i sassi , i cristalli e la pietra serena. La sua tela puo' essere, ed e' spesso, la pietra serena, sulla quale sbocciano i suoi messaggi interiori ,in modo unico , originalissimo, con un cromatismo vivace e molto luminoso. La luce e' l' elemento dominante : essa si rivela nelle suggestive atmosfere che si creano nei suoi dipinti , regalando agli occhi di chi li osserva, armonia visiva ed emotiva .La pittura di Emidio Mozzoni e' dunque, una pittura altamente spirituale .

 

 

La pittrice ROSELLA CAPORALETTI di Morrovalle , si presenta a noi con uno stile pittorico vivace, in cui l'uso delle macchie di colore, ci riporta agl' impressionisti ,come Renoir e Monet; nitido,il suo messaggio pittorico. Le immagini custodiscono, nella loro bellezza, le regole visive delle cose, con le quali la pittrice dà corpo, con un gioco tutto suo personale, di chiari e scuri.

Scenari naturali che, nell' osservazione, trasmettono ariosita' e freschezza emotive oltre che pittoriche

Armoniose sono le sue composizioni, nell' accostamento dei colori che evocano serenita' .

 

 

Della pittrice ROMANINA ROMANELLA di Fermo, diciamo che una solare dolcezza percorre le immagini rappresentate nei suoi dipinti.

La donna e' la figura madre, nel senso che la ritroviamo spesso, come soggetto, nelle sue opere. Il colore e' vivace, corposo e suggestivo, estremamente espressivo anche quando i toni si allegeriscono, fino a diventare trasparenze eteree .Le emozioni che suscita il suo stile pittorico

sono immediate . La sua mano e' fortemente e minuziosamente descrittiva nei particolari, nel tratto e nel colore, in giochi di luci e ombre che danno corpo alla figura stessa . A volte, mediante il suo stile compositivo delle immagini, l'Artista sembra farle uscire dalla memoria di un sogno , immerse in un'atmosfera onirica.Il ricordo e la nostalgia custodiscono qualcosa di intimamente magico dentro di lei .

 

 

La pittrice MIRIAM PASQUALI di San Benedetto del Tronto (AP).

Attraverso i suoi acquerelli, sceglie il fiore come soggetto protagonista del suo stile pittorico,

al quale affida il compito di racchiudere e manifestare il concetto emotivo e cromatico del suo sentire. Il sentimento e la bellezzaa, a volte evocati in brillanti e vivaci trasparenze e, in altre, in piu' dolci e pacate velature , regalano un soffio di serenita' , come a voler essere dono per chi osserva le sue opere .

Le figure floreali, quindi, rappresentano la forza, la bellezza, la fragilita' dell' essere , attraverso lo stupore del sogno che, nella vita, e' sempre vissuto , cercato,

atteso e raccontato nelle cose belle .

 5 )   L'ALBERO DEI RAMI SENZA VENTO  di Renato

       Pigliacampo-

RECENSIONE del Poeta Adriano Accorsi

 

 

6 )   IL VIAGGIO  di Adriano Accorsi-

Recensione del Prof.  G.Mario  MAULO

 

 

 7° ) IL DONO DELLA MEMORIA di Adriano ACCORSI

RECENSIONE del Prof:Gian Mario MAULO

 

 

 8° )COSI'  PER CASO  di Novella TORREGIANI -Ed:GEV. 1991

  Recensione di SANTINO CICALA-Scrittore e Poeta

 

 

 

9°)POESIE VERDI E AZZURRE DI Adriano ACCORSI.

   ediz.Simple-MC-  RECENSIONE di Gianfranco

BERNABUCCI 

 

10°)  "CANDIDA  SUITE " di  SANTI  CICALA-Recensione di DANTE  MAFFIA Docente di Letteratura Contemporanea alla

Università di Salerno

 

11°) Opera prima di ELZIDE GIOVAGNETTI

 

12°) RECENSIONE DI    A  "LI MADOU" DI GIAN MARIO MAULO

 

 13°) Recensione di  ADRIANO ACCORSI  al libro di  GIAN MARIO

         MAULO   " LI MADOU"

  14°) Recensione  di FEDERICO CABIANCA  alla sua Opera 

             "GLI DEI DELLA STORIA"

 GRUPPO CULTURALE
GRUPPO CULTURALE