EVARISTO SEGHETTA ANDREOLI

RECANATI, 23 MARZO 2013. - SALA COMUNALE ''AULA MAGNA''

                  ''GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA''

             CONCORSO DI POESIA ''SEMPRE CARO'' 2013

AL POETA  EVARISTO SEGHETTA ANDREOLI , IL PREMIO DELLA GIURIA PER LA POESIA '' SONO IL CIPRESSO''

IN ASCOLTO DELLA MOTIVAZIONE DELLA GIURIA.
IN ASCOLTO DELLA MOTIVAZIONE DELLA GIURIA.

 SONO IL CIPRESSO

 

Sono il cipresso:

Sono le mie mani congiunte,

le dita serrate

in punta acuminata,

gotico arco orante

nello spazio celeste

di ieratiche ombre

struttura imponente:

prego.

 

Prego così

a braccia serrate

di corti rami

bruciati dal sole,

buia l’interna frescura

riparo a lucertole

e al merlo di mare,

verde sbiadito da polvere e muschi,

riarso e corroso

vecchio mendico.

 

Prego da sempre rondini e venti,

attendo raccolto lo scroscio violento

di nubi fragili

al tuono.

*******************************************

 

SONO IL CIPRESSO 30 EVARISTO SEGHETTA ANDREOLI - AREZZO

Motivazione PROF UBALDO BARTOLUCCI

SONO IL CIPRESSO--PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA

Bella poesia,bella l’immersione totale nella natura,in questo caso nel cipresso:similitudine profonda ed intensa che rimanda ai tempi lontani degli oranti rivolti agli elementi primari di vita,il fuoco,le acque,gli alberi,tutti segni delle divinità nascoste ma ovunque presenti nel cuore dell’uomo,solo di fronte agli eventi che non può decifrare e capire!

Caldo l’approccio sincero e fecondo dell’autore o dell’autrice della poesia con l’ambiente circostante che sembra accogliere la preghiera o meglio la voglia di essere tutt’uno col mondo, più grande e maestoso di noi,rimpiccioliti dai nostri peccati di orgoglio.

Ottima la forma dei versi,liberi e brevi,veloci, che subito restituiscono il senso da dentro l’anima del poeta.

-

Motivazione Prof. NORMA STRAMUCCI 

SONO IL CIPRESSO Il livello fonico risulta abbastanza accurato e dà luogo ad una piacevole  musicalità giocata particolarmente sulle assonanze. L'immagine delineata

(l'uomo-cipresso in preghiera verso la Natura ) appare originale e allarga  l'esperienza del singolo a esperienza universale.  

 GRUPPO CULTURALE
GRUPPO CULTURALE